Bello in quanto tale

Opere d’arte varie che hanno colpito particolarmente la mia sensibilità; immagini di dominio pubblico raccolte in rete e sulle quali non rivendico alcun diritto, alcuna paternità. Clicca sul link per scaricarne una copia – la migliore da me reperita – in alta risoluzione.

Ultima aggiunta, 23 febbraio 2015: Carl Johan Fahlcrantz (1774 –1861), Vista della canonica della chiesa.


René Magritte (1898 – 1967), La bonne venture


Maurits Cornelis Escher (1898 – 1972), Relatività


Joan Miró (1893 – 1983), Il Villaggio di Prades


Egon Schiele (1890 – 1918), Il mulino


Edward Hopper (1882 – 1967), Escursione nella filosofia


Toulouse-Lautrec (1864 – 1901), Il letto


Joaquin Sorolla y Bastida (1863 – 1923), Pasto sulla barca


Anna Mary Robertson Moses (1860 – 1961), Sugaring Off


Georg Vilhelm Pauli (1855 – 1935), Lettura serale


Il’ja Efimovič Repin (1844 – 1930), Sadko e il regno sottomarino


Federico Zandomeneghi (1841 – 1917), Il filo d’erba


Claude Oscar Monet (1840 – 1926), La terrazza a Sainte-Adresse


John Atkinson Grimshaw (1836 – 1893), Chiaro di luna


Édouard Manet (1832 – 1883), Il suicidio


Arnold Böcklin (1827 – 1901), Autoritratto con la Morte che suona il violino


Arnold Böcklin (1827 – 1901), L’isola dei morti [III versione]


William-Adolphe Bouguereau (1825 – 1905), Amore e Psiche da bambini


Johnson Eastman (1824 – 1906), Donna che legge


Alexandre Cabanel (1823 – 1889), Fedra


Carl Johan Fahlcrantz (1774 – 1861), Vista della canonica della chiesa


Canova (1757 – 1822), Amore e Psiche che si abbracciano


Fragonard (1732 – 1806), La camicia rimossa


Sebastiano Lazzari (1730 – post 1796), Finto asse e natura morta con pesche e globo terrestre


Giovanni Battista Piranesi (1720 – 1778), Carceri d’invenzione: tavola XI


Étienne Maurice Falconet (1716 – 1791), Pigmalione e Galatea


Pietro Rotari (1707 – 1762), Ritratto di giovane ragazza che si copre gli occhi


François Boucher (1703 – 1770), Il tramonto


Canaletto (1697 – 1768), Il molo con la libreria e la chiesa della Salute sullo sfondo


Canaletto (1697 – 1768), San Cristoforo, San Michele e Murano


Giambattista Tiepolo (1696 – 1770), Trionfo di Aureliano


Giambattista Tiepolo (1696 – 1770), Trionfo dell’Eloquenza


Giambattista Tiepolo (1696 – 1770), Mondo novo


Jean Antoine Watteau (1684 – 1721), Imbarco per Citera


Antonio Corradini (1688 – 1752), La pudicizia velata


Jakub Zanusi (1679 – 1742 ), San Francesco


Ferdinando Sanfelice (1675 – 1748), Palazzo dello Spagnuolo


Giuseppe Maria Crespi (1665 – 1747), Amore e Psiche


Sebastiano Ricci (1659 – 1734), Ercole e Onfale


Baciccio (1639 – 1709), Trionfo del nome di Gesù


Elisabetta Siriani (1638 – 1665), Cleopatra


Jan Vermeer (1632 – 1675), Allegoria della pittura


Peter Lely (1618 – 1680), Ninfe


Juan Carreño de Miranda (1614 – 1685), Bacco


Mattia Preti (1613 – 1699), Festino di Baldassarre


Adriaen Jansz van Ostade (1610 – 1685), Il maestro di scuola


Giovanni Serodine (1594-1600 – 1630), San Pietro in carcere


Gian Lorenzo Bernini (1598 – 1680), Ludovica Albertoni


Gian Lorenzo Bernini (1598 – 1680), Apollo e Dafne


Pietro da Corona (1596 – 1669), Il trionfo della divina provvidenza


Nicolas Poussin (1594 – 1665), La morte di Germanico


Jacques Callot (1592-1635), [disegni vari]


Bernardo Strozzi (1581 – 1644), Elemosina di San Lorenzo


Francesco Mocchi (1580 – 1654), Annunciazione [l’angelo]


Annibale Carracci (1560 – 1609), Il mangiafagioli


Jacopo Ligozzi (1547 – 1627), Natura morta macabra


Paolo Veronese (1528 – 1588), Allegoria della battaglia di Lepanto


Paolo Veronese (1528 – 1588), Le nozze di Cana


Pieter Bruegel il Vecchio (circa 1525-1530 – 1569), Cacciatori nella neve


Pieter Bruegel il Vecchio (circa 1525-1530 – 1569), Il trionfo della morte


Marcus Gheeraerts il Vecchio (circa 1520 – post 1604), Disegno senza nome


Giulio Romano (1499 – 1546), Sala dei Giganti


Hans Holbein il Giovane (1497-1498 – 1543), Il corpo di Cristo morto nella tomba.jpg


Hans Holbein il Giovane (1497-1498 – 1543), Gli ambasciatori


Correggio (1489 – 1534), Assunzione di Maria


Raffaello (1483 – 1520), Trionfo di Galatea


Raffaello (1483 – 1520), La scuola di Atene


Giovanni Gerolamo Savoldo (circa 1480 circa – post 1548), Il flautista


Matthias Grünewald (circa 1480 – 1528), La tentazione di Sant’Antonio


Tiziano (1480-1485 – 1576), Pietà


Giorgione (circa 1477 – 1510), Ritratto di vecchia


Giorgione (circa 1477 – 1510), Venere dormiente


Giovanni Pietro da Cemmo (ante 1476 – post 1507), Chiesa della Santissima Trinità di Esine


Michelangelo (1475 – 1564), La punizione di Tizio


Hans Leinberger (1475-1480 – 1531), Morte


Lucas Cranach il Vecchio (1472 – 1553), Cristo e la donna colta in adulterio


Lucas Cranach il Vecchio (1472 – 1553), San Valentino


Palazzo Ducale di Urbino, facciata dei torricini [circa 1464 – 1472]


Hieronymus Bosch (1453 – 1516), La nave dei folli


Hieronymus Bosch (1453 – 1516), Il giardino delle delizie


Jacopo de’ Barbari (circa 1445 – circa 1516), Ritratto di fra’ Luca Pacioli


Bernt Notke (circa 1435 – 1509), Danza macabra


Bellini (circa 1433 – 1516), Pala dell’incoronazione


Piero della Francesca (1416-1417 – 1492), Storie della croce


Frà Mauro (circa 1460), Mappamondo


Antonello da Messina (1429-1430 – 1479), San Gerolamo nello studio


Masaccio (1401 – 1428), Cacciata dal paradiso terrestre


Masaccio (1401 – 1428), Trinità (particolare: Io fu’ già quel che voi sete e quel ch’i’ son vo ancor sarete)


Pisanello (ante 1395 – circa 1455), S.Giorgio e la principessa


Donatello (1386 – 1466), San Giorgio


Jacopo della Quercia (circa 1374 – 1438), Porta Magna di San Petronio


Gentile da Fabriano (circa 1370 – 1427), Adorazione dei Magi


Ambrogio Lorenzetti (circa 1290 – 1348), Allegoria del buon governo in città e in campagna (2)


Ambrogio Lorenzetti (circa 1290 – 1348), Allegoria del buon governo in città e in campagna (1)


Simone Martini (circa 1284 – 1344), Annunciazione (particolare)


Pietro Cavallini (circa 1240 – circa 1330), Il redentore con angeli


Giotto (circa 1267 – 1337), Il presepe di Greggio


Arnolfo di Cambio (circa 1240 – 1302-1310), Duomo di Orvieto


Cattedrale di Santa Maria Assunta, altresì nota come Duomo di Cremona [1107 – 1491]


Cattedrale di Chartres [1194 – 1513]


Cattedrale di Notre-Dame idi Reims [401 – 1475]

Perché non ci sono commenti, descrizioni saccenti o altri fronzoli? Semplice, perché «è difficile dire qualcosa che sia altrettanto buono del non dire niente» (cit. Ludwig Wittgenstein). Amen.